Il nuovo Springo Green: Prosecco “COL FONDO” sostenibile e ancestrale - Le Manzane
Il nuovo Springo Green: Prosecco “COL FONDO” sostenibile e ancestrale

Anno 2022 nr 1

PaperCigno Curioso

 

Cari Amici Wine Lovers,

sono tornato da voi con una SUPER novità!

Quest’anno al Vinitaly presenteremo un nuovo prodotto: lo SPRINGO GREEN, un Prosecco “COL FONDO”, sostenibile e ancestrale.

 

Un vero e proprio ritorno alle tradizioni, ma con innovazione!

Mi ricordo ancora quando da ragazzino, seguivo mio papà “nonno Aldo” e l’unico collaboratore di allora Bruno, mentre imbottigliavano le prime bottiglie di Prosecco, un prodotto leggermente amabile che fermentava parzialmente sulle bucce assumendo un colore dorato.
Queste bottiglie venivano chiuse esclusivamente con il tappo corona senza etichetta e capsule. “Nonno Aldo” diceva sempre: “si imbottiglia in luna calante, in giornate assolate dopo Pasqua” ormai era un rito, non aspettavo altro.
Le bottiglie poi venivano riposte una ad una in un luogo buio e basso dove la temperatura si pensava potesse essere più costante.
I primi assaggi avvenivano dopo un mese, servivano per capire se e come il vino fermentava e poi, dopo tre mesi circa, le bottiglie rivedevano finalmente la luce.
Qui venivano confezionate con una etichetta abbastanza spartana ed una piccola capsula e messe finalmente in vendita. 

 

Il risultato?

Mi emoziona ancora, per me era sempre una nuova rivelazione.
Il prodotto che ne usciva era un Prosecco Frizzante, fresco che andava scaraffato per preservarne la limpidezza poiché presentava nel fondo della bottiglia un sedimento composto da lieviti. 

Questi sono stati i primi passi verso gli spumanti che caratterizzano oggi il Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore.

E ora con lo Springo Green sogno di ricreare e trasmettere a voi lo stesso ricordo e le stesse sensazioni.
Una versione “verde” del nostro Prosecco Superiore, la più integra possibile, ma sicuramente non la più semplice da ottenere.

Per chi verrà a trovarmi al Vinitaly porterò alcune tesi dell’annata 2020 dove potrete cogliere le piccole sfumature di profumo e di sapore dovute alle diverse temperature di fermentazione, ai diversi tipi di chiusura e alle differenti prove di lieviti.

Ho scelto, per questa tipologia, la bottiglia classica, color verde scuro, per preservare il più a lungo possibile il prodotto. La stessa verrà incartata con una velina come i due fratelli Springo Bronze e Springo Blu, ma ci sarà una novità nella confezione:un cartone fuori dagli schemi, ma ancora non vi svelerò nulla.

#Staytuned

 

Sia benedetto chi per primo inventò il vino che tutto il giorno mi fa stare allegro.

Cecco Angiolieri

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere
il 10% di sconto sul tuo primo acquisto

Ciao hai bisogno di aiuto?